Bancarelle, giostre, giochi, luci, orchestre, tenotini zum pa pa...

martedì 5 giugno 2007

Interrompo sul nascere la lunga serie di post lagnosi che in qualche modo si preannunciavano dopo la storia sui Beatles pubblicando l'immagine che ho eletto la mia preferita sulla serata di ieri ; )
Di che si tratta? Di un momento rubato dall'obiettivo del telefonino durante la passeggiata nella sala degli specchi. Anzi dei vetri in realtà. Attrazione di un'altra ben più grande, che dalle nostre parti chiamano La fescta dei colli!
E' in pratica l'annuale ritrovo di personaggi pittoreschi a alquanto naif che fanno da contorno alla più classica e trucida delle feste patronali con luci, bancarelle, giostre, porchettari e paninari vari.
E proprio dopo un iniziatico panino con la porchetta di quelli leggeri leggeri, lo sparuto gruppo di temerari si getta tra le attrazioni. Della ciurma facevano parte:
  • Il sottoscritto
  • Elena (la mia dolce tre-quarti)
  • Katia (L'erborista con la quinta! Marcia s'intende, che avevate capito!)
e infine
  • Luigina (L'erborista col transito più veloce del west)
Poi si sono aggiunti anche Elisiano e Sabrina che hanno degnamente chiuso l'opera per archiviare una serata nata senza troppe pretese e finita poi tra le risate e tanto divertimento. Stay tuned!

1 Commenti: