Un altro giro ed è già estate dentro te...

lunedì 5 settembre 2005

Nonostante gli umori non proprio esaltanti, non riesco ad essere triste. Si, è vero che l'estate sta finendo ma non è detto che sia un male. Vedo le persone sbuffare e lamentarsi per questo agosto che non ci ha certo lasciato un buon ricordo. Che nemmeno quest'ultima domenica ci ha lasciati tranquilli, ma non riesco proprio a vederci niente di negativo. Sarà che sto attraversando un periodo veramente fico e tutto mi si apre come una nuova scoperta. Non vedo l'ora che arrivi domani e scoprire qualcosa di nuovo. Come mi è successo sabato sera per esempio. Ho confermato quello che già ho avuto modo di constatare proprio ultimamente. Cioè che potrei ancora provare a innamorarmi di qualcuno. A parte gli scherzi di quella sera, questa è una grande riprova per me.
Poi una sensazione mi pervade in questi giorni. Sembra che tutto si vada incastrando perfettamente. Una giornata di mare, il parcheggio sempre vicino, il metodo per chitarra, un libro che me ne consiglia un altro, Elisa che apre il concerto di Ligabue a Campovolo!!!

4 Commenti: