Non dovete badare al cantante...

giovedì 1 febbraio 2007


Era ora che scrivessi qualcosa... Da qualche giorno mi frullano per la testa diversi pensieri ma il la l'ho udito soltanto adesso. Ho messo su un disco di Savelli; Walter, un pianista straordinario maestro di tanti musicisti altrettanto bravi e straordinari, nonchè pianista storico del Baglione mio caro ; ) Baglione di cui ho preso proprio stamattina due biglietti, uno per me e uno per il buon vecchio Coco, per ascoltarlo nuovamente in concerto. Così facendo, ci siamo detti, abbiamo contribuito alle finiture della sua ennesima villa. Anzi per la precisione i nostri due biglietti hanno posto le ultime due mattonelle del bagno di servizio! ; )))))
Scherzi a parte, non me ne voglia Helga però, sappi che Claudio sarà sempre nei miei iPod, oltre che nelle mie mani tutte le volte che suono. Il thè verde che sto sorseggiando è quasi finito e si sta anche raffreddando. Prometto che in questo fine settimana racconterò di martedì scorso e della giornata passata a Termoli. Una città non bellissima (termolesi non vogliatemene) ma che mi ha suscitato qualche pensiero per via di uno dei suoi cittadini. Racconterò della mia prima chitarra elettrica e poi ancora non so, magari domani e dopo domani esce fuori qualcosa in più da scrivere.

4 Commenti: